Select Languages:

Contatti

Potete contattarci a: postmaster@peterhouses.com




Formaggi Italiani

I formaggi italiani sono antichi, il loro nome deriva dal latino medievale: caseum formaticum. I formaggi sono fatti con il latte (di vacca, capra, pecora o di bufala) attraverso la coagulazione di una proteina chiamata caseina. Essa avviene attraverso l’innalzamento di acidità del latte. La coagulazione può avvenire per invecchiamento del latte, o aggiungendo sostanze e aumentando la temperatura a 35 ° C. Per la coagulazione del latte, usano enzimi batterici e vegetali, e caglio, una sostanza derivata dallo stomaco di vitelli e agnelli. Durante la coagulazione, le proteine ​​precipitare e separare dalla parte liquida (siero), creando la cagliata. A seconda del formaggio, i passi successivi sono diversi, il formaggio può essere aromatizzato, stagionato e salato. Se si desidera acquistare un formaggio italiano, accertarsi della sua origine, attraverso il marchio IGP e D.O.P. dato dalla Commissione europea. Il formaggio è un alimento ricco di proteine ​​e contiene anche grassi, che dipendono dalla lavorazione e dal tipo di latte che lo ha prodotto.     Il Parmigiano Reggiano (detto anche Il Re dei formaggi), prodotto a Reggio Emilia e a Parma (392 g Kcal/100.), È un formaggio a pasta dura e granulosa, molto antico e molto famoso in tutto il Mondo. Ottimo se abbinato all’Aceto Balsamico di Modena, alla  frutta (pere e mele), tagliato a scaglie e messo sulla bresaola e grattugiato sulla pasta.         Il Gorgonzola è un formaggio grasso e molle, prodotto in Lombardia (340 g Kcal/100.), A cui si aggiungono le spore della muffa, che gli conferiscono un gusto unico e speciale. Grande sopra la pizza e fichi.         Il Pecorino è un formaggio a pasta dura, stagionati, dal sapore intenso e piccante. E ‘prodotto in Calabria, Lazio, Toscana, Sicilia e Sardegna (387 g Kcal/100.). Ogni Regione dà le differenze di gusto. E ‘bello se abbinato alle confetture di frutta, pere, consumato da solo o grattugiato sulla pasta con salsa di pomodoro.       La Fontina è un formaggio antico, grasso, a pasta morbida e un sapore dolce, estremamente versatile. Prodotto in Valle d’Aosta (343 g Kcal/100.), È ampiamente usato in insalate, negli antipasti, nei toast e panini.    

    La Crescenza è un formaggio grasso e morbido, con un sapore fresco e delicato, simile allo Stracchino. Prodotto in Lombardia (280 Kcal / 100 g.), È leggera e dietetica, ottima con le verdure.       La Mozzarella è un formaggio grasso e morbido, con un gusto fresco e delicato, leggero e dietetico. È disponibile in due tipi: normale mozzarella con latte di mucca e mozzarella di bufala con latte di bufala. La prima è più delicata, la seconda più saporita, morbida e sottile. La mozzarella classica è prodotta in Calabria, Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise. La mozzarella di bufala viene prodotta in Campania e nel Lazio (248 Kcal/100 g.). La mozzarella è uno degli ingredienti base della pizza, ma è anche messo in Insalate, Capresi (mozzarella di bufala, pomodorini, basilico) e altri piatti.       Il Grana Padano è un formaggio molto antico, semi-grasso, duro, forte aromatizzato. E  prodotto nella Pianura Padana e ha un sapore simile al Parmigiano Reggiano, anche se non uguale, come il prestigio (381 Kcal / 100 g.). Ottimo come formaggio da tavola o da grattugia sulla pasta.       Il Taleggio è un formaggio grasso, a pasta morbida, antico, dal sapore intenso. prodotto in Lombardia (352 Kcal / 100 g.) con una caratteristica forma rettangolare; ideale come formaggio da tavola.

 
C i sono molti altri formaggi meravigliosi in Italia, quali:   – La Scamorza (209 Kcal / 100 g.)   – Il Provolone (374 g Kcal/100.)   – La Caciotta (. Kcal/100 370 g)   – L’Asiago (. Kcal/100 356 g)   – lo Stracchino (. Kcal/100 300 g)   – La Robiola (. Kcal/100 267 g)   – Il Bel Paese (373 g Kcal/100.)   e molti altri che non ho citato in questa pagina, ma che potrete scoprire voi stessi visitando l’Italia e i suoi ristoranti.

 

 

Be Sociable, Share!